Foto, video, racconti e…

Print Friendly, PDF & Email

no images were found

 

           
           
           
           
           
           
 

Foto, video, racconti e... - Articoli recenti

“E perché il bambino non potrebbe fare della filosofia?” M. Montessori

Vita dell’INFANZIA, rivista fondata da Maria Montessori e curata dall’Opera Nazionale Montessori, ha pubblicato nel numero 5/6-6/7 dell’anno LXVII un approfondimento sul pensiero di Montessori e di Lipman.
L’IC Maria Montessori di Chiaravalle propone ad alcune classi della Scuola Primaria progetti di filosofia declinati all’infanzia già dall’anno 2017 (vedi sezione PTOF).
Ringraziando l’ONM per la concessione, al link potrete leggere l’articolo: “E perché il bambino non potrebbe fare della filosofia?” Il diritto ad imparare a pensare: traiettorie e connessioni tra metodo Montessori e Philosophy for Children.

La mia allegra settimana

Lunedì tutti stanchi…
domenica già mi manchi!!!

Martedì con un po’ di sorriso
e a pranzo supplì di riso

Mercoledì speriamo di fare motoria
invece che storia!

Giovedì speak inglese
e non chiaravallese

Venerdì giornataccia
vado  a scuola…ma con una faccia!

Sabato finalmente
via la scuola dalla mente!

Domenica tutti sfiniti
ma siamo molto felici!

Gloria De Santis

GLI ABBECEDARI DELLA PACE

Il tema del progetto accoglienza di questo anno scolastico è stato la PACE. Gli alunni delle classi terza B e terza C, dopo aver riflettuto su questo importante argomento, hanno realizzato gli abbecedari della pace.
La maestra ha proposto loro un brainstorming “Se penso alla parola PACE mi viene in mente…” e la lavagna in pochi minuti si è riempita di mille idee!

Ogni bambino ha scelto la parola che lo ispirava di più e ha scritto una frase con un disegno…
Raccolte tutte le pagine insieme, hanno ottenuto questi meravigliosi abbecedari!
Se siete curiosi di leggerli, cliccate il link qui sotto per sfogliarli!

3B 

3C  

 

 

La classe III A della scuola primaria e “La Festa della Terra”

Come classe abbiamo presentato un cartellone con la Terra rappresentata come un puzzle e  colorata con tecniche diverse da ogni alunno. E’ una Terra colorata che vorremmo continuare a vedere così se tutti ci impegniamo a rispettarla. Non abbiamo disegnato confini  per i vari stati ma diversificato solo le zone di terra da quelle di acqua un po’ come una volta esistevano solo Pangea e Pantalassa. Ci ha ispirato per il nostro lavoro una parte dell’intervista:“Dall’alto la Terra non ha confini”,

Continua a leggere…La classe III A della scuola primaria e “La Festa della Terra”